Ciro Boiano espulso dal WKU per violazione

0
398

Ciro Boiano,

è il presidente dell’I.C.B.D, il Club Italiano Cani di Razza, un club che sulla parola rilascia pedigree a tutti i cani che assomigliano a qualche razza. L’unico ente ufficiale riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali che può rilasciare pedigree, è l’E.N.C.I., il resto per noi non ha alcuna valenza legale.

Ma torniamo al nostro carissimo Boiano. Il 1° ottobre con un comunicato video, Ciro Boiano afferma che il giorno prima, 30 settembre, il consiglio direttivo dell’I.C.B.D., si è riunito d’urgenza per decidere l’uscita dal WKU (World Kennel Union), mentre su un altro comunicato di cui vi mettiamo la foto, fa risalire la riunione il 27 settembre.

Il W.K.U.  il 30 settembre rilascia un comunicato in cui si espelle l’I.C.B.D. a causa di comportamenti scorretti. Vedi foto.

Un altro elemento che fa capire che è stato il W.K.U.  a espellere l’I.C.B.D. in data 29 settembre il club fa i complimenti al Kennel per essere riuscito a far entrare nel circuito il Pakistan, quindi il 29 era ancora ignaro della decisione del W.K.U. (foto 3)

Il problema sorge ora, il signor Boiano non ha perso tempo e ha deciso che da questo momento in poi i certificati WKU non servono più, dovranno quindi trasformarli con i nuovi W.D.F.

Il passaggio al W.D.F. non è solo dell’I.C.B.D. , ma contemporaneamente anche di un’altra associazione slovacca, la K.A.S. a cui fanno riferimento quei fantomatici allevatori dei Cuccioli di Carlotta. Sarà una coincidenza?

Già i primi effetti: il Giudice Stifano Maurizio ha rassegnato le dimissioni da giudice I.C.B.D. in data odierna.

Noi crediamo che questo sia solo l’inizio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui