3° puntata – spostamento cani: business o necessità?

0
114

Il nostro viaggio è inesorabile e questa volta scendiamo in profondità per capire meglio i problemi della cinofilia inerente ai randagi e meticci. Affronteremo questo viaggio con tre ospiti speciali, che da anni si occupano di abbandoni e randagismo.

In diretta dalle ore 21.30 l’11 ottobre 2022 su Radio Cinofilia. Il link della diretta apparirà alle ore 21.10 sulla pagina Facebook Radio Cinofilia – Associazione Culturale 

Ospite: giornalista professionista Antonio Criscione

Speaker: Veronica Cucco

ENZA ODDO la presento io, perché non ha nemmeno il tempo di respirare. Nasce per salvare tutte le anime indifese, non importa che specie siano, sembra che Dio comunichi con lei, perché si trova sempre nel punto giusto al momento giusto. Assorbe tutta la loro sofferenza. Enza rappresenta la vera volontaria. Da quando è nata è sempre stata la sua missione. Enza è speciale e ci racconterà tutti i retroscena di una terra difficile: la Sicilia.

 

Giovanni Giacobbe Giacobbe si occupa professionalmente della relazione tra uomo e cane, dal 1992.

Ha dedicato la sua vita alla ricerca. Alla ricerca cinologica e cinotecnica, quanto alla ricerca interiore, attraverso quel caleidoscopio dell’animo umano, che il cane incarna. Nell’alveo della sua ferma volontà di un approfondimento cinologico che fosse suggellato da un

percorso di matrice accademica, è divenuto Dottore in Scienze e Tecniche Psicologiche con una tesi dal titolo : “Rassegna dei trattamenti farmacologici nei principali disturbi d’ansia e psicosi dell’uomo e del cane” , Dottore Magistrale in Psicologia Giuridica con una tesi dal titolo “Elementi di neuroscienze cognitive, affettive e sociali comparate nella relazione uomo cane”  e Dottore Magistrale in Scienze della Formazione Cinotecnica con una tesi dal titolo :”Neuroetica della relazione uomo animale e maltrattamenti animali palesi ed occulti.” . E’ responsabile del settore di Psicologia Comparativa presso UPSFC.

Roberto Sandri

62 anni , milanese ,carriera professionale svolta come Manager Internazionale nel settore Medicina Diagnostica e Biotecnologie.
10 anni fa il salto nel mondo dei cani o ,meglio, nel trasporto cani professionale.
E’ iniziato tutto per caso , poi è diventata passione. 
Ne ho fatto una professione, perché credo che manipolare cani richieda la
necessaria competenza e preparazione.
Mi sono formato come Trasportatore e frequentato corso per Educatore cinofilo, specialità canile.

Già , il canile. Il primo luogo dove ho assistito alla quotidiana sofferenza di un
animale sociale.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui