La finta vendita di un cucciolo di bouledogue a Francesco Totti e anche ad altri personaggi noti dello spettacolo.

0
840

Piano, piano le verità vengono a galla ed emerge che tutto quel mercato di cuccioli provenienti dai traffici dell’est Europa, è costruito sulle menzogne e proprio perché costruito sulle bugie si va disintegrando da solo.

Molti erano convinti che veramente I Cuccioli di Carlotta fossero riusciti a vendere un cucciolo a Totti, questo per tanti ignari acquirenti o potenziali tali, potrebbe risultare una garanzia e un ottimo biglietto da visita per fare un acquisto sicuro, il pensiero di questi ignari acquirenti è lo stesso per tutti: “se lo ha comprato Totti & C, allora vuol dire che posso fidarmi”.

Purtroppo quando si parla di cani e di sentimenti vi consiglio sempre di prestare la massima attenzione a quello che vi propinano sui social web e continuo ad insistere che gli allevamenti vanno visitati, i cuccioli devono presentarveli con la mamma a seguito e affinché un cucciolo possa essere considerato di razza pura, deve possedere l’unico pedigree valido: E.N.C.I. F.C.I.. Massima raccomandazione non acquistate cuccioli in Internet!

Ora vi dimostro che in realtà Totti non ha mai preso un cucciolo da I Cuccioli di Carlotta, invece Radja Nainggolan sì.

Il giorno 04 luglio 2017 I Cuccioli di Carlotta pubblicano una foto con la solita frase languida. Le famiglie a cui si fa riferimento sono quelle di Totti e Nainggolan.

I cuccioli si chiamano Buuba e Giotto, Buuba è quello in braccio a Nainggolan, Giotto in braccio a Totti.

Se inserite le parole chiavi sui motori di ricerca “Totti cucciolo bulldog” noterete che sono tanti gli articoli dedicati proprio al presunto acquisto del cucciolo da parte del giocatore Francesco Totti, come mai nessuno di questi si è accorto che in realtà era una bufala bella e buona?

Anche il Corriere dello Sport in effetti conferma l’avvenuto acquisto da parte dei due giocatori, il che non è poco se pensiamo che è un quotidiano letto da milioni di sportivi.

Quello che ci ha insospettiti è il fatto che dopo le foto del momento, il cucciolo non lo abbiamo più visto con la famiglia Totti e ci siamo chiesti che fine possa aver fatto. Ora ve lo diciamo…

Francesco Totti esce di scena, restano Buuba e Giotto e la famiglia Nainggolan. Buuba rimarrà con loro, mentre Giotto indovinate chi lo prenderà?

Il 5 Luglio ritroviamo Giotto, chi scrive il post è tale Babershop Emiliano Zano, lo sapete chi è questo tizio? Ve lo diciamo noi: è il barbiere della Roma, lui il 5 Luglio incontra e diventa il nuovo proprietario del cucciolo Giotto lo stesso cucciolo che teneva in braccio Totti. Mi immagino già quello che può essere successo, ma non posso dirvelo, provate ad arrivarci voi con la vostra logica. Vi do solo un indizio ovvero che Pecoraro e Zano sono amici.

Qualcuno di voi potrebbe dire che in realtà potrebbe trattarsi di un altro cucciolo, eh no e vi dimostriamo perché. Amici miei, che sono a loro volta amici di Totti, mi hanno confermato che lui non ha mai portato a casa un bouledogue, le date dei post coincidono con i vari spostamenti dei cuccioli e infine lo stesso Zano nel seguente post chiama fratellino Buuba e tagga la famiglia Nainggolan,

Se ingrandite l’immagine il testo vi chiarirà il collegamento tra Giotto e Buuba, non solo ma proprio ieri sera una persona di cui non vi faremo nomi, ha scritto diversi post sulla pagina della radio, si è definito come facente parte della delegazione I.C.B.D. del Lazio, ci ha inoltre confermato che il cucciolo di Nainggolan ha pedigree I.C.B.D. “farlocco”.

Non sappiamo perché questi post sono stati cancellati, ci dispiace di questo, per fortuna ho dei collaboratori speciali, molto attenti e soprattutto pronti a raccogliere dati o prove che ci aiutano a far luce su tutta la vicenda.

Totti non rimane un caso isolato, ma sono già diversi i personaggi noti, utilizzati per aumentare le vendite dei cuccioli. Infatti non finisce qui l’articolo. Ieri siamo riusciti a metterci in contatto con il manager di Geppo, ogni tanto i miracoli accadono, devo dire che è stato non solo gentilissimo al telefono, ma anche molto sensibile alla questione animali.

Non posso farvi il suo nome, ma posso garantirvi che quello che mi ha raccontato corrisponde a verità, infatti sono sicura che a breve I Cuccioli di Carlotta saranno costretti a rimuovere le foto e video che ritraggono il personaggio diventano noto per le sue barzellette.

Ed ecco la storia: un giorno è stato fermato in mezzo alla strada da una signora, probabilmente la Beresova, le hanno messo in braccio un cucciolo molto piccolo, foto, ha salutato in un breve video la famiglia Pecoraro dopodiché cucciolo e Geppo si sono separati. Il suo manager era incredulo e devo dire anche un po’ adirato per quello che hanno costruito sul personaggio facendolo sembrare uno dei loro preziosissimi acquirenti.

Ci sono ancora tanti altri personaggi che non hanno nulla a che fare con l’acquisto di cuccioli provenienti dai traffici, ma preferisco raccontarvelo la prossima volta.

Se qualcuno ha bisogno di spiegazioni o di consulenze gratuite sull’acquisto effettuato non esiti a contattarmi.

Info@rbi.one

Veronica Cucco

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui