Federica Pellegrini non risponde agli animalisti, ma dovrà rispondere in tribunale!

2
678

Gli ANIMALISTI, sono persone che si schierano dalla parte del benessere animale, animalista lo è anche un allevatore etico di cani di razza che si occupa di allevare cuccioli con etica e selezione pensando esclusivamente al benessere delle mamme e dei cuccioli.

Federica Pellegrini continua a non rispondere agli animalisti, non solo, ma la cosa molto grave è che continua ad essere promotrice di uno dei più grossi trafficanti di cuccioli che abbiamo in Europa, perché non solo non ha denunciato la truffa, ma non ha preso alcuna distanza con un comunicato stampa, da coloro che sono stati il tramite tra lei, il suo cucciolo di bouledogue blue di nome Vanessa e gli sfruttatori di fattrici Cecoslovacchi.

Da tempo i traffici della Cecoslovacchia sono sotto il mirino delle forze dell’ordine, da Novembre sono cominciati decine e decine di arresti. Nei precedenti articoli, abbiamo sottolineato e chiarito il tipo di attività de “I Cuccioli di Carlotta”, con prove pubblicate.

Federica Pellegrini dovrebbe portare il buon esempio, invece non ha minimamente tenuto conto delle decine di messaggi di critica sulla sua scelta, provenienti da tantissimi estimatori della razza e recapitati sui suoi account social.

Andiamo per gradi: lo scorso fine Novembre 2018, Federica prende un cucciolo di bouledogue Blue, già un cucciolo di simil bulldog blue non è considerato un cane di razza, se leggete il mio articolo in cui si spiega del perché bisogna dire NO AI COSIDDETTI COLORI “RARI” , vi renderete conto che già la scelta del manto “raro” è indice di sofferenza, di pessima selezione e maltrattamento genetico.

Un cucciolo può essere considerato di razza, se ha un regolare pedigree emesso dagli unici organi competenti che abbiamo in Europa, F.C.I. e il kennel riconosciuto F.C.I. del Paese membro in cui si alleva. Nel nostro caso è l’E.N.C.I..

Federica Pellegrini quindi ha in casa un meticcio a tutti gli effetti! Non sappiamo se lo ha acquistato, spero di no, perché esiste una legge sulla commercializzazione dei cani che va rispettata.

Quando Federica Pellegrini, portò a casa il suo cucciolo, di conseguenza ci sono state moltissime reazioni negative da parte di allevatori etici animalisti, estimatori della vera razza bouledogue e degli animalisti stessi, perché nel mondo conosciamo molto bene tutte le dinamiche dei trafficanti di cani, quindi tantissime persone si sono sentite in dovere di chiarire e di mettere in allerta la Pellegrini. Purtroppo non è mai arrivato un comunicato stampa che tranquillizzasse i media, ma ha continuato a permettere di essere taggata e di essere utilizzata per la promozione dei traffici dei cuccioli provenienti dall’est Europa.

Io stessa le ho scritto tantissime volte, ma le mie urla sono rimaste inascoltate.

Federica Pellegrini dovrà ora rispondere alle domande di un giudice insieme agli altri V.I.P. , perché sono stati citati come testimoni nella denuncia/querela da me esposta presso le autorità competenti. La denuncia è stata accolta ed è in lavorazione presso la Procura della Repubblica.

Chiudo l’articolo con un appello a Federica, stai provando un sentimento forte per la tua cucciola, è un crescendo, questo crescendo non deve mai essere confuso con la semplice possessione, ma esteso a tutti i cani, della sua mamma sappiamo benissimo che non sai nemmeno chi sia, perché non potrai mai conoscerla, probabilmente è una delle tante mamme come questa che vedi in foto, ti chiediamo di essere promotrice del bene non del male e allora sì che quell’amore per il tuo cucciolo, sarà un amore sano.

Veronica Cucco

2 Commenti

  1. Il cane è sterilizzato? Se si, da chi? Se sterilizzato dall’associazione, allora questa va indagata. Se il cane è fertile, spero invece che perdiate la vostra battaglia legale contro la Pellegrini.

    • Giovanni la Pellegrini deve testimoniare non facciamo guerra contro di lei, anche se continua a promuovere i traffici, ma contro i trafficanti che conosciamo molto bene.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui