Vendesi rarissimo cucciolo chocolate a € 151,00

Non è una notizia falsa, ma vera, questo è il vero costo di quei cani che i noti trafficanti di cuccioli definiscono “esotici”. Un cane per essere definito di razza deve possedere la sua carta d’identità, il PEDIGREEE F.C.I. più il paese dove nasce, nel nostro caso E.N.C.I. F.C.I.

Anche il cucciolo è reale ed ha veramente il costo di € 151,00.

Abbiamo preso il listino prezzi del trafficante n° 1 d’Italia che risiede a Nitra, il n° 2 adesso è scappato in Ungheria, abbiamo fatto una media dei prezzi degli esotici e possiamo dire che vengono venduti a circa € 2.900,00 l’uno.

Se consideriamo che non emettono fattura e incassano tutto in contanti non dichiarando nulla al fisco italiano, perché poi risiedono all’estero, ecco che si portanto a casa puliti 2.649,00 euro per un solo cucciolo. Ho tolto anche 100 euro di vaccini e trasporto. Perché ovviamente non vengono qui per un solo cucciolo, ma ne portano molti in genere. Abbiamo quindi regalato inutilmente 2.649,00 euro per un meticcio. Con 2.649,00 potevate sfamare molti randagi, oppure provvedere a sterilizzarli, aiutare le associazioni che ne hanno bisogno. Se moltiplichiamo questa truffa per tutti i polli che cadono nella trappola, vanno dispersi in un anno un bel po’ di milioni di euro, nemmeno restano nel nostro Paese, sono soldi che escono.

Ora capite perchè quando riusciamo a smontare tutto quello che questi signori hanno costruito negli anni, vengono sulla pagina a scrivere pesanti diffamazioni nei miei confronti e nei confronti di tutti quelli che li chiamano cagnari? Qualcuno di questi si definisce pure allevatore, ma allevatore di che? Chi tratta esotici è l’antitesi dell’allevatore, i veri allevatori riconosciuti E.N.C.I. F.C.I. li schifano di brutto.

Seguiteci su Radio Cinofilia

Veronica Cucco

Veronica-Cucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

Next Post

Scapin: storia di fattrici sfruttate, vendute e ritrovate in strada in pessime condizioni.

Lun Set 9 , 2019
La storia che stiamo per raccontarvi, è frutto di un’intensa inchiesta che portiamo avanti da svariate settimane. Prima di raccontarvela, vorrei fare una premessa importante, ognuno di noi non si sofferma mai ad osservare bene ciò che ogni giorno ci propinano sui social. Diamo tutto per buono e veritiero quello […]

Seguici su:

× Contattaci per le tue segnalazioni