In aumento false collette per curare cani e false vendite di cuccioli .

0
190

Sappiamo tutti che dietro una richiesta d’aiuto, l’unica cosa che ci fa sentire meno impotenti, è donare soldi. Siamo quasi presi da un raptus, doniamo senza nemmeno verificare. L’essere umano è fatto così e qualcuno purtroppo approfitta proprio dei suoi sentimenti per fare soldi.

Per prima cosa posso dirvi che la maggior parte di ognuno di noi, se ha un problema con un cane, chiede aiuto ad amici o parenti. Io per esempio ho un ottimo rapporto di FIDUCIA con la mia veterinaria. Se ci sono spese importanti da affrontare, pago a rate, è già successo e questo rapporto reciproco di fiducia mi salva da ogni problema.

Sono in aumento le truffe telematiche. L’ultima l’ho letta pochi minuti fa.

Il problema di queste truffe è che se diventano virali, posso garantirvi che arrivano a raccogliere cifre astronomiche che superano le migliaia di euro. Il mio consiglio è NON DATE SOLDI AI PRIVATI. Ma soprattutto non fatevi prendere dallo sconforto se non riescono a salvare gli animali, perché voi siete i primi a fare l’impossibile per salvarlo. Le scappatoie ci sono, come quella in extremis di affidarli ad un rescue o ad un’associazione. Non è questione di essere insensibile, dobbiamo mettere davanti a tutto il benessere animale, non il nostro egoismo. Se non non siamo in grado di darglielo, piuttosto lo cediamo, e un’associazione o un rescue non gli farà mancare nulla.

Se siete persone di cuore e vi fa star bene aiutare i nostri amici pelosi, rivolgetevi ad una o più associazioni riconosciute, ma evitate di dare soldi ai privati, soprattutto ora che le truffe sono in aumento.

Un’altra truffa che avviene in questo periodo di crisi, è la falsa vendita di cuccioli. Il gioco è sempre lo stesso. Rubano le foto dagli allevatori riconosciuti e le mettono sul famoso sito.

Aprite gli occhi e andate a vedere di persona gli allevamenti, i cuccioli non acquistano come gli oggetti su Amazon!

Veronica Cucco

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui